Spedizione 5,80€ - GRATIS da 48€

Telefono/WhatsApp: 3771336449

Chiudi
  • Nuovo

Bandiere Tibetane di Preghiera - I Quattro Fratelli Armoniosi

Si crede che appendere questo disegno a casa tua porti Armonia, Amicizia, Pace e cooperazione da parte di tutti.

10 Bandiere di Preghiera di circa 20x15cm - Lunghezza filo circa 1,50mt.

La storia dei Quattro Fratelli Armoniosi illustra l'importanza della collaborazione e della fratellanza, nonostante le differenze nelle dimensioni e nella forza di ciascun animale.

È la rappresentazione della realizzazione più alta della società, fatta di amicizia, cooperazione e buone relazioni, che non considera la gerarchia, la forza, il potere o persino le dimensioni.

La storia dietro i Quattro Fratelli Armoniosi può essere fatta risalire alle vite precedenti del Buddha e appare anche nei suoi insegnamenti.

Il Blu rappresenta lo spazio, il Bianco il vento, il Rosso il fuoco, il Verde l’acqua, il Giallo la terra.

continua
12,00 €
Tasse incluse
Quantità
Disponibile

Contattaci con WhatsApp
 

SPEDIZIONE E TEMPISTICA

 

PAGAMENTI DISPONIBILI

Secondo la leggenda il Buddha stesso raccontò questa storia ai suoi discepoli per far loro comprendere l’importanza della collaborazione e della fratellanza nel ciclo delle vite di tutti gli esseri.

"Una volta, tanto tempo fa, quattro animali, un elefante, un coniglio, una scimmia e una pernice, si ritrovarono nella foresta, e iniziarono a discutere su chi fosse il proprietario dell’albero del quale si erano appena cibati. L’elefante disse: “Questo albero è mio, l’ho visto prima io: sono più alto di voi!”.

La scimmia rispose: “Elefante, vedi per caso dei frutti in cima all’albero?”.

Alla risposta negativa dell’elefante, la scimmia replicò: “Non vedi dei frutti proprio perché li ho mangiati tutti io, prima che tu arrivassi quassù: sono la più agile!”.

Allora il coniglio intervenne esclamando: “Io mi sono cibato delle foglie di questo albero quando era ancora soltanto un arbusto, prima che la scimmia ne mangiasse i frutti e che l’elefante lo vedesse: sono più lungimirante di voi!”.

Al ché la pernice controbatté: “L’albero appartiene a me perché non sarebbe neanche nato se io non avessi trasportato qui il suo seme! Sono stata io a farlo nascere prima che il coniglio ne mangiasse le foglie, che la scimmia si cibasse dei suoi frutti e che persino l’elefante lo vedesse!”.

L’elefante, la scimmia e il coniglio, quindi compresero che senza la pernice l’albero effettivamente, non sarebbe mai nato.

I quattro animali, dopo questa discussione, divennero inseparabili amici e decisero di condividere l’albero in armonia, godendo dei suoi fiori profumati, delle sue foglie rigogliose e dei suoi frutti saporiti. Iniziarono quindi a collaborare insieme, l’uno sulla schiena dell’altro e da quel momento, vennero chiamati i Quattro Fratelli Armoniosi."

4J07ZO15805

Potrebbe anche piacerti

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti.
Potrai revocare il tuo consenso all'installazione dei cookie in qualsiasi momento nella tua area utente.